Area riservata

 
 
 

Ediliza Veronese




LINK UTILI


ANCE
Comune di Verona
Provincia di Verona
Regione del Veneto
Camera di Commercio di Verona
Autorità per la Vigilanza sui Contratti Pubblici di Lavori, Servizi e Forniture

Servizi

LAVORI PUBBLICI
Il servizio offre consulenza in tema di contratti pubblici e rapporti con le pubbliche amministrazioni, offre la possibilità di essere aggiornati sull'evoluzione politico-normativà del settore attraverso un'attività informativa costante.

Funzionario responsabile: Ing. Tonolli Andrea
E-mail: tonolliandrea@ancevr.it
Tel. 045 594764   045 8002516  Fax 045 8010650

    CIRCOLARI

    MEPA
    giovedì 15 giugno 2017
    6047 - CONSIP RIORGANIZZAZIONE BANDI
    Consulta »
    APPALTI PUBBLICI
    giovedì 11 maggio 2017
    C6027 - PUBBLICATO Il DECRETO CORRETTIVO AL NUOVO CODICE DEGLI APPALTI
    Consulta »
    APPALTI PUBBLICI
    giovedì 19 gennaio 2017
    C5941 - Pubblicato il decreto che ridefinisce l'elenco delle categorie "superspecializzate"
    Consulta »
    APPALTI PUBBLICI
    giovedì 22 dicembre 2016
    C5922 - RICOSTRUZIONE ZONE TERREMOTATE: ANAGRAFE ANTIMAFIA DEGLI ESECUTORI
    Consulta »
    APPALTI PUBBLICI
    mercoledì 7 dicembre 2016
    5912 - LINEE GUIDA ANAC N°5: CRITERI DI SCELTA DEI COMMISSARI DI GARA E DI ISCRIZIONE DEGLI ESPERTI NELL’ALBO NAZIONALE OBBLIGATORIO DEI COMPONENTI DELLE COMMISSIONI GIUDICATRICI
    Consulta »
    12345678910...

    Faq servizio

    D: AVVALIMENTO NELLA PROCEDURA NEGOZIATA

    E’ possibile invitare ad una procedura negoziata senza bando un’impresa
    priva di qualificazione che ricorrerà per formulare l’offerta all’istituto
    dell’avvalimento?

    D: DIVIETO DI INTESTAZIONE FIDUCIARIA

    Nel caso di un’impresa A che  ceda il 10% delle sue quote ad altra impresa B, la quale,  a sua volta,  intesti fiduciariamente la propria partecipazione alla fiduciaria C:

    A) Ai fini della partecipazione ad una gara d’appalto pubblico i rapporti tra la società A e B e la fiduciaria C come si conciliano con l’art. 38 comma 1 lett D) del codice dei contratti?

    B)Le identità dei fiducianti devono essere comunicati alle amministrazioni appaltanti?

    D: ENEL: MODIFICA CLAUSOLE CONTRATTUALI Polizze Fideiussorie ENEL Spa
    D: TRANSITORIO E QUALIFICAZIONE SOA NELLA CATEGORIA VARIATA OG11

    Durante il periodo transitorio del D.P.R. n. 207/2010 sono validi gli attestati nella categoria OG11, rilasciati ai sensi del D.P.R. n. 34/2000, qualora l’impresa non abbia provveduto ad effettuare la verifica triennale, ma solo il rinnovo del primo attestato, ai sensi del D.P.R. n. 207/2010, nell’altra categoria in cui era qualificata l’impresa ovvero la OG1?  

    Il regime di proroga agisce anche sulla scadenza triennale dell’attestato?

    D: Si possono aprire le buste in seduta pubblica suddivisa in più giorni?
    D: come si attribuiscono i pesi nell'offerta economicamente più vantaggiosa?
    D: 

    Come si calcoleranno i requisiti per l'attestazione SOA tra il 2009-2010?

    TUTTE


    Fai una domanda per questo servizio