Area riservata

 
 
 









LINK UTILI


ANCE
Comune di Verona
Provincia di Verona
Regione del Veneto
Camera di Commercio di Verona
Autorità per la Vigilanza sui Contratti Pubblici di Lavori, Servizi e Forniture

I chiarimenti dell’Agenzia delle Entrate sulle agevolazioni fiscali riguardanti i Piani di risparmio a lungo termine (PIR) - circolare Agenzia delle Entrate n. 3/E del 26 febbraio 2018

La circolare dell’Agenzia delle Entrate n. 3/E del 26 febbraio 2018 è intervenuta sui piani di risparmio a lungo termine (PIR) introdotti dall'art. 1 co. 100 - 114 della L. 232/2016. La normativa sui PIR è riservata alle persone fisiche residenti che agiscono al di fuori dell'attività di impresa e consente di beneficiare dell'esenzione: - dalle imposte sui redditi derivanti dagli strumenti finanziari e dalla liquidità che concorrono a formare il PIR (sia i redditi di capitale che i redditi diversi); - dall'imposta sulle successioni relativa agli strumenti finanziari che compongono il piano in caso di trasferimento a causa di morte. Si tratta di uno strumento voluto da ANCE per favorire il finanziamento delle piccole e medie imprese, alternativo rispetto alle ordinarie fonti di finanziamento offerte dagli istituti di credito.


    << Torna alla pagine precedente