Area riservata

 
 
 









LINK UTILI


ANCE
Comune di Verona
Provincia di Verona
Regione del Veneto
Camera di Commercio di Verona
Autorità per la Vigilanza sui Contratti Pubblici di Lavori, Servizi e Forniture

Versamento del saldo IVA relativo al 2017

Il 16 marzo 2018 scade il termine per il versamento, senza maggiorazioni, del saldo IVA risultante dalla dichiarazione IVA per il 2017. Il versamento può essere effettuato anche entro: - il termine di pagamento senza maggiorazioni delle imposte sui redditi, maggiorando le somme a titolo di saldo IVA di un importo pari allo 0,4% per ogni mese o frazione di mese successivo al 16 marzo 2018 (complessivamente l'1,6%); - il 30° giorno successivo al termine di cui sopra, maggiorando le somme dovute a titolo di saldo IVA di un ulteriore 0,4% (la maggiorazione complessiva è pari al 2,0064%). Come precisato durante Telefisco 2018, per i versamenti del 2018, si deve tenere conto del differimento feriale dei termini in scadenza tra l'1 e il 20 agosto ex art. 37 co. 11-bis del DL 223/2006. Infatti, il termine per il versamento delle imposte emergenti dal modello REDDITI è il 2 luglio 2018 (primo giorno feriale successivo al 30 giugno 2018). Entro il 2 luglio 2018 il saldo IVA deve essere versato maggiorando la somma dello 0,4% per ogni mese o frazione di mese successivi al 16 marzo 2018. Di conseguenza, i 30 giorni successivi al 2 luglio 2018 scadono il 1° agosto 2018 e il termine di versamento del saldo, con l'ulteriore maggiorazione dello 0,4%, risulta differito al 20 agosto 2018.


    << Torna alla pagine precedente