Area riservata

 
 
 









LINK UTILI


ANCE
Comune di Verona
Provincia di Verona
Regione del Veneto
Camera di Commercio di Verona
Autorità per la Vigilanza sui Contratti Pubblici di Lavori, Servizi e Forniture

Cessione gratuita di area edificabile al Comune in adempimento della convenzione di lottizzazione – Ordinanza Corte di Cassazione n. 15008 del 8 giugno 2018

La Corte di Cassazione con l’ordinanza n. 15008 del 8 giugno 2018 è intervenuta sull'applicazione della rideterminazione del costo dei terreni ex art. 7 della L. 448/2001 nel caso di un contribuente che aveva affrancato con perizia oltre 10.000 metri quadri di terreno edificabile, e ne aveva poi ceduti meno di 7.000 metri quadri, perché la parte restante era stata ceduta gratuitamente al Comune. Dato che la cessione a terzi era intervenuta allo stesso valore di perizia, l'Ufficio pretendeva la tassazione di una plusvalenza pari al differenziale tra corrispettivo unitario al metro quadrato in sede di vendita e valore unitario al metro quadrato di affrancamento, moltiplicato per i 3.000 metri quadri ceduti gratuitamente al Comune. Tuttavia, secondo la Suprema Corte, il costo rideterminato della parte di terreno ceduto al Comune deve essere sommato al costo dell'area ceduta a terzi, per cui, nel caso di specie, la plusvalenza imponibile realizzata è stata considerata pari a zero.


    << Torna alla pagine precedente