Area riservata

 
 
 









LINK UTILI


ANCE
Comune di Verona
Provincia di Verona
Regione del Veneto
Camera di Commercio di Verona
Autorità per la Vigilanza sui Contratti Pubblici di Lavori, Servizi e Forniture

Agevolazione prima casa con la residenza della famiglia – Ordinanza Corte di Cassazione n. 16604 del n. 22.6.2018

Nell'ordinanza n. 16604 del 22 giugno 2018, la Corte di Cassazione ha ribadito che il requisito della residenza nel Comune in cui è ubicato l'immobile acquistato con il beneficio "prima casa" deve essere riferito alla famiglia, con la conseguenza che, in caso di comunione legale tra i coniugi acquirenti, quel che rileva è che l'immobile acquistato sia destinato a residenza familiare, mentre non assume rilievo la circostanza che uno dei coniugi non abbia la residenza anagrafica in tale comune. Tale principio - precisa la Corte - vale sia in caso di acquisto separato dell'immobile, che in caso di acquisto congiunto dell'abitazione, se l'immobile entra in comunione a norma dell'art. 177 c.c.


    << Torna alla pagine precedente