Area riservata

 
 
 









LINK UTILI


ANCE
Comune di Verona
Provincia di Verona
Regione del Veneto
Camera di Commercio di Verona
Autorità per la Vigilanza sui Contratti Pubblici di Lavori, Servizi e Forniture

Rinvio al 1° gennaio 2019 dell’obbligo di fatturazione elettronica per le cessioni di carburante

Il Consiglio dei Ministri, in data 27 giugno 2018, ha approvato il decreto legge che posticipa dal 1° luglio 2018 al 1° gennaio 2019 l'entrata in vigore degli obblighi di fatturazione elettronica per le cessioni di carburanti per motori. Dovrebbero, invece, essere confermati con decorrenza dal 1 luglio 2018 gli obblighi di emissione della fattura elettronica per le prestazioni dei subappaltatori nei confronti di appaltatori che operano nella filiera di un appalto stipulato con P.A., nonché gli obblighi di memorizzazione elettronica e trasmissione telematica dei corrispettivi per le cessioni di carburanti nei confronti di "privati". Inoltre, a decorrere dal 1°luglio 2018, risulterebbe confermato l'obbligo di pagamento dei corrispettivi riferiti ad acquisti di carburante mediante i mezzi tracciabili individuati con provvedimento 73203/2018. Ulteriori modifiche in materia fiscale, come i correttivi allo split payment e la previsione di un unico invio per la comunicazione dei dati delle fatture relative al 2018, saranno affrontate in un successivo Consiglio dei Ministri e determinate con un prossimo decreto legge.


    << Torna alla pagine precedente