Area riservata

 
 
 









LINK UTILI


ANCE
Comune di Verona
Provincia di Verona
Regione del Veneto
Camera di Commercio di Verona
Autorità per la Vigilanza sui Contratti Pubblici di Lavori, Servizi e Forniture

I consorzi possono applicare il regime di esenzione IVA alle prestazioni nei confronti di terzi (principio di diritto Agenzia delle Entrate n. 9 del 2 novembre 2018)

Con il principio di diritto n. 9 del 2 novembre 2018, l'Agenzia delle Entrate ha precisato che le prestazioni rese da una società consortile nei confronti di un soggetto terzo fuori da un contesto concorrenziale non devono essere considerate ai fini della verifica del requisito previsto dall'art. 10 co. 2 del DPR 633/72 per l'applicazione del regime di esenzione IVA alle operazioni effettuate dal consorzio nei confronti dei consorziati. Qualora la società consortile non si proponga sul mercato ma sia obbligata a svolgere l'attività, infatti, non sussiste una distorsione della concorrenza che si porrebbe in contrasto con quanto previsto dall'art. 132 par. 1 lett. f) della direttiva 2006/112/CE.


    << Torna alla pagine precedente